Questo sito contribuisce all'audience di

Acidini, Cristina

Storica dell'Arte

Nata a Firenze nel 1951 e laureata in Storia dell'Arte a Firenze nel 1977. E' stata borsista della Fondazione di Studi di Storia dell'arte Roberto Longhi e Visiting Professor all'Università di SUNY Plattsburg, New York.
Dal 1981 è funzionario storico dell'arte del Ministero per i Beni Culturali. Dal 1991 al 1999, come primo dirigente del Ministero è stata Soprintendente Vicario presso la Soprintendenza per i Beni Artistici e Storici di Firenze (Reggente nel 1995-96). Dal marzo 2000 è stata Soprintendente dell'Opificio delle Pietre Dure e Laboratorio di restauro della Fortezza di Firenze.Dal 1 Ottobre 2006 é Soprintendente del Polo Museale Fiorentino.
Ha diretto restauri di grande importanza. Ha partecipato a mostre e convegni nazionali ed internazionali, svolge attività didattica universitaria e ha pubblicato numerosi studi attinenti il Rinascimento.       In particolare ha partecipato a numerose mostre e convegni nelle celebrazioni per Lorenzo il Magnifico (1992-93). E' stata Commissario coordinatore delle mostre "Renaissance Florence. The Age of Lorenzo il Magnifico"  presso l'Accademia italiana delle Arti a Londra, "Cento Opere d'arte e arredi dalle dimore dei Medici" a Pechino e Shangai e "Die Prachte des Medici - Les Trèsors des Medicis" a Monaco, Vienna e Blois.Tra le più recenti Il mito d'Europa. Da fanciulla rapita a continente, The Medici, Michelangelo and the Art of Late Renaissance  e Da Giotto a Malevic.    Nel 1997, come Eisenhower Fellow, ha compiuto un viaggio in 14 Stati degli USA per approfondire tematiche legate alla gestione dei musei d'arte; dall'esperienza ha tratto l'argomento del libro "Il Museo d'arte americano dietro le quinte di un mito",.

Tra le pubblicazioni più rappresentative:

"Benozzo Gozzoli: la Cappella dei Magi"; "Il Battistero e il Duomo di Firenze"; " La Cattedrale di Santa Maria del Fiore a Firenze" "La Cupola di Santa Maria del Fiore: il cantiere di restauro",; "La villa e il giardino della Petraia a Firenze"; "Giardini Medicei. Giardini di Palazzo e di villa nella Firenze del Quattrocento";  "La tradizione fiorentina dei Cenacoli" "Taddeo e Federico Zuccari: fratelli pittori del Cinquecento".; "Pintoricchio" Botticelli. Le allegorie mitologiche il catalogo della mostra Il mito d'Europa. Da fanciulla rapita a continente .

E' socia dell'Accademia delle Arti del Disegno di Firenze, Eisenhower Fellow a Philadelphia, membro del SACI (Studio Art Centers International Florence) Board of Trustees, Dama dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro Gerosolimitano, Commendatore dell'Ordine del Merito della Repubblica Italiana, Cavaliere dell’Ordine delle Arti e delle Lettere della Repubblica Francese, Membro del Consiglio Scientifico del Museo di Storia Naturale di Firenze. E' stata insignita del premio "Beata Beatrix" a Pescara, dell'Accademia delle Muse a Firenze, del Premio "L'Italia che ci onora", del “Premio AIDDA (Ass. Imprenditrici e Donne Dirigenti d’Azienda), dell’Award del National Museum Women in the Arts di Washington D.C., del Salomone d’Oro, in occasione degli 80 anni dell’Università degli Studi di Firenze e del Premio Il Bel San Giovanni.
 Nel Marzo 1992 viene pubblicato per la prima volta il suo romanzo “La scritta sul vetro” da cui è stato tratto il film “The Accidental Detective (Detective per caso)” proiettato nelle sale italiane nel 2003 e presentato al pubblico statunitense, a Chicago, in occasione della inaugurazione della Mostra “The Medici, Michelangelo and the Art of Late Renaissance”, da Cristina Acidini curata e coordinata.
Il 17 Dicembre 2004 è stato presentato il suo secondo romanzo Il Leone e la Lupa. Ha partecipato come Esperto Indipendente presso la Commissione Europea a Cultcom 2000 (Bruxelles, 20-25.02.2006)

 

Contributi video
7139
4044