Bandera, Maria Cristina

Storica dell'Arte

Dapprima assistente all’Accademia di Belle Arti di Firenze, dal 1984 al 2006 è stata titolare della cattedra di Storia dell’Arte presso le Accademie di Venezia e di Napoli. Dal 1975 è Fellow Member of the Harvard University Center for Italian Renaissance Studies presso Villa I Tatti a Firenze. Nel 2000 ha ottenuto il premio Antonio Morassi 2000 per la Storia dell’Arte. Dal 2010 è membro del comitato di redazione della rivista “Paragone Arte”. Si è occupata di pittura in Italia con un ampio ventaglio di interessi e di pubblicazioni. Suoi sono gli studi monografici sul Quattrocento senese (Benvenuto di Giovanni, Milano 1999) e sul Settecento (Giuliano Traballesi, 1988 e Pietro Paltronieri, detto il Mirandolese, Modena 1990). Ha curato la retrospettiva Carlo Carrà 1881-1966 (Alba, Fondazione Ferrero, 27 Ottobre 2012-27 Gennaio 2013) e la rassegna Carrà retour à Paris (Parigi, Ambasciata d’Italia, marzo-aprile 2013). In particolare ha curato le seguenti mostre dedicate a Giorgio Morandi: Morandi e Firenze: i suoi amici, critici e collezionisti (Firenze, Fondazione Roberto Longhi, 2005); Giorgio Morandi y la naturalezza muerta en Italia (Cordoba, Buenos Aires, Lima, Santiago del Cile, Brasilia, San Paolo del Brasile, 2005-2006) e la grande monografica Giorgio Morandi 1890-1964 (New York, Metropolitan Museum of Art e Bologna, MAMbo, 2008-2009) sempre con Renato Miracco. In seguito ha curato in prima persona Morandi: l’essenza del paesaggio (Alba, Fondazione Ferrero, Ottobre-Gennaio 2010-2011), e, con Marco Franciolli, la rassegna Giorgio Morandi (Lugano, Museo d’arte della Città di Lugano, 10 marzo – 1 luglio 2012) curata con Marco Franciolli. In seguito, autonomamente, Giorgio Morandi, une retrospective (Bruxelles, Bozar, 2013) e Giorgio Morandi – Roberto Longhi (Firenze, Fondazione Roberto Longhi, 2014).

Contributi video
0