8521

La pala dell’Adorazione dei Magi del Vasari

Tra il 1566 e il 1567 papa San Pio V commissionò a Giorgio Vasari la pala raffigurante l’Adorazione dei Magi per il Complesso di Santa Croce a Bosco Marengo (AL), sua città natale. In base alle recenti indagini diagnostiche che hanno accompagnato il restauro dell’opera, sono state confermate le notizie relative alla sua esecuzione: Vasari seguì alla lettera le precise indicazioni che il papa gli fornì in merito all’iconografia da rappresentare. È il momento dell’epifania del divino ai potenti della terra ovvero del rapporto tra potere religioso e potere temporale. Il Fondo Edifici di Culto (FEC) per il V Centenario della nascita di Giorgio Vasari ha fatto restaurare il dipinto esposto in Palazzo della Cancelleria in Roma, nella Sala dei Cento Giorni, affrescata sempre dall’artista 20 anni prima. E il confronto tra le due opere rende possibili importanti osservazioni di natura anche politica e geografica.
© Istituto della Enciclopedia Italiana - Riproduzione riservata
Vedi altri video della stessa sezione
5449
10829
Ultimi Video
I piu' visti
0