5261

L’anarchico Passannante: l’attentato, la prigionia e la pazzia

Giovanni Passannante è stato un anarchico repubblicano italiano, protagonista nel 1878 di un fallito attentato ai danni di Umberto I di Savoia. La sua prigionia fu disumana a tal punto da renderlo completamente pazzo. E proprio in manicomio trascorse il resto della sua vita.
A raccontarne la vicenda, Ulderico Pesce. L’attore e regista teatrale è appassionato da tempo alla sua vicenda e ha recentemente prodotto un film sulla vita di Giovanni Passannante, che grazie alla raccolta di firme promossa proprio da Pesce è stato seppellito nel 2007 a Savoia di Lucania.
© Istituto della Enciclopedia Italiana - Riproduzione riservata
Vedi altri video della stessa sezione
Ultimi Video
I piu' visti
0