Patrimoni dell'Unesco - Canto a tenore sardo

Nel 2008 la Commissione ha deciso di inserire il canto a tenore sardo nella propria lista dei Patrimoni Immateriali UNESCO. Il canto a tenore è una forma di canto polifonico eseguito da un gruppo di quattro diverse voci chiamate bassu, contra, boche e mesu boche. La maggior parte dei praticanti di questo canto vivono nella Barbagia e nella Sardegna centrale e si esibiscono nei bar o nelle feste tradizionali locali (come il carnevale barbaricino). Il canto a tenore è vulnerabile ai cambiamenti socio-economici come il declino della cultura pastorale e l’aumento del turismo, che rischia di rovinare la diversità dei repertori e il modo originario in cui veniva eseguito il canto.
© Istituto della Enciclopedia Italiana - Riproduzione riservata
Vedi altri video della stessa sezione
2676
4746
4019
Ultimi Video
I piu' visti
0