Il Barocco

Gli elementi della poetica barocca: i generi letterari, i temi, lo stile

RIFERIMENTI DIDATTICI

Scarica il materiale in .ppt

Nel corso del Seicento si colloca il complesso e multiforme fenomeno artistico del Barocco, discusso in molti suoi aspetti, a partire dal termine che lo designa. Volendo scegliere delle date simboliche, si potrebbero menzionare:
1623: pubblicazione dell’Adone di Giambattista Marino, il maggiore poema della letteratura barocca, il più esteso della letteratura italiana
e 1690: fondazione dell’Accademia dell’Arcadia, che dimostra il superamento ormai avvenuto della poetica barocca.
Se, indubbiamente, gli esiti più alti sono quelli raggiunti dalle arti figurative, dalla scultura, dall’architettura (basti citare Caravaggio, Bernini e Borromini, per quanto attiene all’Italia), anche in ambito letterario il Barocco produsse risultati sensibili, sia nei contenuti delle opere poetiche sia nell’impostazione stilistica di opere in prosa, talvolta insospettabilmente vicine ai caratteri del Barocco, come ad esempio le Lettere copernicane di Galileo Galilei.
Viste le infinite angolazioni sotto le quali la poetica barocca può essere analizzata, è particolarmente auspicabile la trattazione dell’argomento in modo interdisciplinare, in accordo almeno cronologico con il contesto storico-filosofico e con lo studio della storia dell’arte.

Prerequisiti

Il periodo storico-culturale precedente: Rinascimento, tardo Rinascimento, Manierismo. Gli effetti della Controriforma sulla cultura, soprattutto italiana (cfr. la lezione: Gerusalemme liberata). La situazione politica italiana (soprattutto in relazione alla dominazione spagnola)

UN LIBRO

CORSI ESTIVI