Gli antichi Stati italiani

La storia della penisola tra XVI e XVIII secolo.
L’inizio della puntata di Ulisse-Il piacere della scoperta di A. Angela
dedicata al Regno delle Due Sicilie dei Borboni.

RIFERIMENTI DIDATTICI

Scarica il materiale per la lim in .ppt

La storiografia ottocentesca e della prima metà del Novecento ha creato il canone scolastico della storia insegnata nelle scuole italiane per gran parte del XX secolo e ha trasmesso l’idea che l’Italia prima dell’unità fosse “inesistente”, pura “espressione geografica”, sottosviluppata.
Ancora molti di noi docenti conservano tale convinzione, accreditata peraltro da molti manuali.
Vale la pena, invece, usare una lezione del proprio curricolo d’Istituto per ricordare agli studenti che fino al 1861 l’Italia era il paese non solo di Torino, ma anche di Firenze, Venezia, Roma, Milano, Genova, Napoli e Palermo. E, naturalmente, conviene partire dall’oggi, dall’Italia delle cento città e delle tante ‘capitali’, come ci ricorda, per esempio, Antonio Paolucci, direttore dei Musei Vaticani e curatore della mostra “La Bella Italia” allestita a Torino in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia.

UN LIBRO

CORSI ESTIVI