Guerre di oggi

Nel Novecento le guerre hanno assunto proporzioni devastanti sia per la produzione tecnologica di armamenti sempre distruttivi sia perché lo stesso concetto di guerra si è trasformato da quello di un combattimento fra eserciti contrapposti a quello di lotta totale tra nazioni o gruppi etnici, con il coinvolgimento di tutta la popolazione non armata. Contemporaneamente, di fronte a ripetuti massacri, è cresciuta una consapevolezza della pace come valore in sé e una ricerca di più vincolanti limiti, a livello di diritto internazionale, alle azioni belliche, specie se dirette contro gli inermi.

MATERIALI

La guerra nella narrativa italiana recente

La guerra è uno dei temi letterari più coinvolgenti e appassionanti nelle letterature di tutti i tempi e in particolare in quelle del Novecento, vista la vicinanza cronologica che comporta ferite non ancora del tutto sanate.

Il diritto internazionale dei conflitti armati

La disciplina attuale dei conflitti armati è largamente ispirata al modello di guerra che si è sviluppato tra gli Stati nazione dopo la pace di Westafalia del 1648.

Indagare la guerra, educare alla pace

Tra le sei 'educazioni' (ambiente, salute, affettività, cittadinanza, stradale, alimentare) che costituiscono, nel testo delle Indicazioni Ministeriali per la formazione dei piani di studio per il primo ciclo d'istruzione, l'educazione alla convivenza civile,

Le nuove guerre

L'incertezza nei rapporti internazionali dell'ultimo decennio non ha consentito previsioni attendibili per il futuro della sicurezza. Né sono stati d'aiuto i vari analisti che non sono riusciti a prevedere fenomeni drammatici e globali come il crollo del sistema sovietico,

UN LIBRO

CORSI ESTIVI