-àio

-àio

Vocabolario on line

-àio [lat. -arius]. – Suffisso nominale in derivati che indicano luoghi in cui abbonda o è contenuto o si ripone ciò che è designato dal nome che funge da base: ginestraio, granaio, letamaio, pagliaio, orticaio, pollaio, vespaio (tale valore discende dallo sviluppo della funzione che il suffisso aveva assunto talora già in lat. in aggettivi sostantivati). Serve inoltre a formare nomi di mestiere, di professione: calzolaio, fornaio, macellaio, marinaio, orologiaio. La variante non toscana è -aro, presente sia in voci o in varianti di antica tradizione come campanaro, montanaro, carbonaro, marinaro sia in voci successivamente diffusesi soprattutto da Roma: borgataro, cinematografaro, palazzinaro, nelle quali può assumere una coloritura iron. o spreg. La variante dotta è -ario, presente soltanto in un numero limitato di sostantivi.

Pubblicità