Biasimo

Vocabolario on line

biàimo (ant. e poet. biasmo) s. m. [der. di biasimare]. – Sentimento di disapprovazione soprattutto morale verso una persona o i suoi atti, e le parole stesse con cui si disapprova: meritare b.; note di b.; azione degna di b.; dare b., biasimare: Quest’è colei ch’è tanto posta in croce Pur da color che le dovrien dar lode, Dandole biasmo a torto e mala voce (Dante, della Fortuna); avere, ricevere b., essere biasimato. Può essere anche (soprattutto nell’espressione nota di biasimo) una forma di sanzione lieve verso membri di un’organizzazione, di un partito, o anche, in politica internazionale, verso uno stato.

Invia articolo Chiudi