Ebbro

Vocabolario on line

èbbro (meno com. èbro) agg. [lat. ēbrius]. – Che ha la mente offuscata dal molto vino bevuto: questo reo uomo, il quale mi torna ebbro la sera a casa (Boccaccio). Spesso fig., esaltato, fuori di sé per violenta passione e sim.: e. d’amore, di desiderio, di furore. Riferito a cosa: atti e., parole e., che manifestano ebbrezza, proprî di un ebbro: io tacetti Perché le sue parole parver ebbre (Dante).

Invia articolo Chiudi