eterno

eterno

Vocabolario on line

eterno /e'tɛrno/ (ant. etterno) [dal lat. aeternus, da aeviternus, der. di aevum "evo"]. - ■ agg. 1. a. [che non ha principio né fine, riferito a Dio, a cose divine e sim.: la giustizia e.] ≈ infinito, perpetuo, (lett.) sempiterno. ↔ mortale. b. [che ha avuto principio ma non avrà fine: le pene e. dell'inferno] ≈ (ant., poet.) eternale, perenne. ↓ permanente. ● Espressioni: fig., sonno eterno → □; vita eterna → □. 2. a. (estens.) [destinato a durare a lungo, che durerà per tutta la vita: gloria e.] ≈ immortale, (lett.) imperituro, intramontabile, perenne, [di nemico] giurato. ↓ permanente. ↔ caduco, effimero, fugace, perituro. b. [di situazione, circostanza e sim., che perdura nel tempo: un'e. primavera] ≈ continuo, costante, (lett.) diuturno, duraturo, ininterrotto, perenne, permanente. ↔ momentaneo, passeggero, precario, temporaneo. c. [di sentimento e sim., che perdura nel tempo] ≈ (lett.) indefettibile, inestinguibile. d. [di oggetto, materiale e sim., che perdura nel tempo] ≈ indistruttibile. ↓ resistente. e. (iperb.) [detto di attesa, discorso e sim., che ha durata eccessiva] ≈ chilometrico, incessante, infinito, interminabile, [di tempo] (fam.) biblico, [di discorso] prolisso. ↓ lungo. ↔ istantaneo. ↓ breve, corto, rapido, veloce. ■ s. m., solo al sing. 1. (con iniziale maiusc.) (teol.) [per antonomasia, l'ente supremo del Cristianesimo] ≈ Altissimo, Creatore, Dio, Onnipotente, Padreterno, Signore. 2. [la vita ultraterrena] ≈ aldilà, eternità. ↔ vita terrena. ▲ Locuz. prep.: in eterno [per un tempo infinito: il suo nome vivrà in e.] ≈ per l'eternità, (per) sempre. □ sonno eterno [stato conseguente alla definitiva cessazione delle attività vitali] ≈ morte. ↔ vita. □ vita eterna ≈ aldilà, eternità. ↔ vita terrena.
Finestra di approfondimento

Pubblicità