Fisica

Vocabolario on line

ica s. f. [dal lat. physĭca, gr. ϕυσικ, propr. femm. sostantivato dell’agg. lat. physĭcus, gr. ϕυσικός «fisico»]. –

1. Scienza rivolta a fornire una descrizione razionale di quelli tra i fenomeni naturali che sono suscettibili di sperimentazione e che implicano grandezze misurabili (non comprendendo peraltro i fenomeni chimici, biologici, geologici, che sono oggetto di altre scienze): i principî della f.; f. classica, moderna; anche come materia d’insegnamento: professore, lezione di f.; esperimenti, laboratorio di f.; testo di f. per i licei; e come corso di laurea nella facoltà universitaria di scienze: iscriversi a f., gli studenti di f., conseguire la laurea in fisica. In origine, il termine indicava la riflessione filosofica sui fenomeni della natura, chiamata ancora oggi in alcune lingue filosofia naturale o della natura.

2. Con determinazioni partic., indica speciali sezioni, discipline, aspetti o interessi della scienza fisica: f. teorica, il complesso delle ricerche fisiche svolte prevalentemente per via di calcolo e di ragionamento, in contrapp. a f. sperimentale, che è il complesso delle ricerche fisiche essenzialmente volte allo studio sperimentale e alla descrizione dei fenomeni; f. applicata, o f. tecnica, parte della fisica che si occupa dei problemi connessi con applicazioni pratiche; f. matematica, disciplina che si occupa dei problemi matematici in cui si traducono problemi fisici; f. generale, denominazione data, nelle facoltà di scienze e di ingegneria, ai corsi di fisica aventi carattere generale, svolti nel primo e secondo anno dei corsi di laurea. E con riguardo a specifici campi d’indagine: f. atomica, che studia le proprietà degli atomi, diversa dalla f. nucleare, volta da un lato all’identificazione e allo studio dei componenti ultimi della materia, cioè delle cosiddette particelle elementari (anche f. subnucleare e f. delle particelle), e dall’altro, sul piano della ricerca applicata, allo studio dei sistemi più idonei per la liberazione e l’utilizzazione dell’energia nucleare; f. dello stato solido, il complesso di conoscenze e di ricerche delle proprietà della materia allo stato solido, soprattutto a livello atomico ed elettronico; f. delle basse temperature, ricerche sul particolare stato della materia a temperature prossime allo zero assoluto; f. delle alte energie, nel campo della fisica nucleare, studio dei fenomeni inerenti a particelle elementari dotate di alta energia; f. dello spazio o f. cosmica, il complesso delle ricerche sulle condizioni dello spazio extraterrestre; f. celeste, sinon. di astrofisica; f. terrestre, sinon. di geofisica; ecc.

3. Con usi traslati: f. economica, espressione usata da alcuni economisti per economia politica, nel senso soprattutto di economia pura o teorica; f. sociale, espressione con cui A. Comte designò la sociologia.

Invia articolo Chiudi