Lucchetto

Vocabolario on line

lucchétto s. m. [dal fr. loquet, dim. del fr. ant. loc, e questo dall’ingl. ant. loc «chiavistello»]. –

1. Apparecchio asportabile comunemente usato per la chiusura di porte, armadî, bauli, valigie e simili, composto da un corpo metallico a forma di piccola scatola dalla quale fuoriesce un gambo generalmente semicircolare mobile e bloccabile da una serratura a chiave (o a combinazione di cifre) contenuta nel corpo: mettere il l. alla porta; levare il l.; aprire, chiudere il l.; la chiave del l.; fig., mettere il l. alla bocca di qualcuno, imporgli il silenzio, impedirgli di parlare; mettersi il l. alla bocca, ostinarsi nel silenzio, far fermo proposito di non parlare di un determinato argomento.

2. In enigmistica, gioco che consiste nel sottrarre a due parole, rispettivam., la parte finale e quella iniziale, che devono essere identiche, e nel formare con le lettere restanti una terza parola: per es., CAsco + scoRATO = CARATO. ◆ Dim. lucchettino; accr. lucchettóne.

Invia articolo Chiudi