Mestolo

Vocabolario on line

méstolo s. m. [der. di mestare]. –

1. Arnese da cucina di legno, metallo, materia plastica, a forma di cucchiaio molto spianato, con manico di varia lunghezza, adoperato per rimestare le vivande nelle casseruole. Fig.: avere il m. in mano, essere il padrone, avere la direzione di qualche cosa o la facoltà di agire e decidere a modo proprio; fare il m., lo stesso che fare il mestolino.

2. In alcune regioni, sinon. di ramaiolo. ◆ Dim. mestolino (con sign. partic. nella frase fare il mestolino, detto dei bambini a cui il mento si allarga e appiattisce quando stanno per piangere); accr. mestolóne (v.); pegg. mestolàccio (v.).

Invia articolo Chiudi