Moniliforme

Vocabolario on line

monilifórme agg. [comp. di monile e -forme]. –

1. Che somiglia a una collana di perle; in partic., in botanica, detto dei filamenti delle alghe nostocacee, le cui cellule più o meno rotondeggianti sono disposte in catenelle; in zoologia, detto delle antenne di alcuni insetti, come per es., quelle degli zoratteri, brevi, costituite di 9 articoli.

2. In medicina, ipoplasia m., rara affezione congenita (detta anche, con termine lat. scient., monilethrix) che colpisce i capelli o gli altri peli del corpo, i quali presentano strozzature e ingrossamenti e si spezzano con facilità, accorciandosi e diradandosi. Per estens., capelli m., affetti da ipoplasia moniliforme, quindi particolarmente fragili e delicati.

Invia articolo Chiudi