proṡèlito

proṡèlito

Vocabolario on line

proèlito (non com. ed erroneo proèlite, pro-èlita) s. m. (f. -a) [dal lat. tardo (eccles.) proseltus, e questo dal gr. προσλυτος, propr. «sopravvenuto»]. – Nell’antica religione ebraica, chi si convertiva dal paganesimo al giudaismo (il termine indicava, in origine, lo straniero dimorante nel territorio d’Israele). In seguito, per estens., il nuovo seguace di una religione, di un’idea, di un partito, di una corrente letteraria, artistica, e sim.: cercare, fare, trovare, acquistare proseliti.

Pubblicità