Sofferènza

Vocabolario on line

sofferènza (ant. soffrènza) s. f. [dal lat. tardo sufferentia «sopportazione, pazienza», der. di suffĕrens -entis «sofferente»]. –

1. Il fatto di soffrire dolori fisici o morali: la sua s. mi fa pena; non pensate alle s. di quella povera gente?; e quasi proverbiale: la vita è una gran s., è tutta una sofferenza. Con valore più concr., soprattutto al plur., dolore, patimento: morì tra le più atroci s.; una vita piena di sofferenze.

2. ant. Capacità di sopportare, sopportazione, pazienza: parendo tempo a Gualtieri di fare l’ultima pruova della sofferenza di costei (Boccaccio); questo è un volere provocare la mia sofferenza (Goldoni).

3. Nell’uso comm. e bancario si dicono in sofferenza (o anche, correntemente, sofferenze) gli effetti cambiarî e in genere i crediti non pagati alla loro scadenza e per il recupero dei quali sono in corso atti esecutivi: cambiali, tratte in s.; il pagamento della seconda rata è in s. da più di un mese.

Invia articolo Chiudi