551

Arte, Lingua e Letteratura, Arti visive

Gerrit van Honthorst - Gherardo delle Notti

«Da quando gli Uffizi sono stati investiti dalla furia criminale dell’attentato mafioso, nel 1993, l’Adorazione dei pastori di Gherardo delle Notti s’è fatta memoria di quella stagione buia, assurgendo però nel contempo a simbolo anche d’una rinascita orgogliosa» (Antonio Natali). Gherardo Hundhorst (1592-1656), detto Gherardo dalle notti, in quanto si distinse nel dipigere quasi esclusivamente oggetti illuminati da candela, imitò Caravaggio «traendone solo il meglio, la carnagione, le vivezze, le grandi masse di luce e di ombra; ma volle essere esatto ne’ contorni, scelto nelle forme, grazioso nelle mosse, e degno di rappresentar con decoro anche le sacre storie» (Luigi Lanzi). Honthorst ...



Playlist


Ultimi video


Video più visti