1965 · Grillo

Nel 1965 Marco Zanuso scelse per il telefono domestico Grillo, progettato per Siemens, una forma a conchiglia bivalve ("clamshell", molti anni dopo, si sarebbero chiamati i modelli di telefono cellulare derivati da questa intuizione anticipatrice, a partire dal Motorola Startac). Il design innovativo permise di collocare tutto l'hardware, compresa la ruota di composizione e l'altoparlante, in un solo oggetto in ABS colorato, le cui dimensioni erano 7 x 16.5 x 8.3 cm: il più piccolo apparecchio telefonico del suo tempo (incluso nella collezione del MoMa di New York. Ne completavano il design un cavo nello stesso colore della plastica e il caratteristico ronzio di suoneria, che ricordava il verso di un grillo. Nel 1967 Zanuso fu premiato con il Compasso d'oro.