Le parole della pandemia: 5° Master di Scrittura

 

 

La pandemia ha messo in evidenza la necessità di comunicare in maniera semplice, ma efficace.

Per le imprese, le aziende e le strutture sanitarie, gli uffici della protezione civile, le fondazioni e le organizzazioni onlus che si occupano di assistenza sanitaria, una corretta e adeguata informazione può anche trasformarsi in un prezioso strumento di prevenzione e terapia.

La professionale e puntuale comunicazione, fondata sulla conoscenza della materia, certamente incide sulla qualità delle relazioni.

Per questi motivi l’associazione Strada degli Scrittori con il coordinamento scientifico della Fondazione Treccani Cultura e il patrocinio del Consiglio di presidenza dell’assemblea regionale siciliana, del comune di Agrigento, del Consorzio universitario Empedocle di Agrigento, in collaborazione con la Fondazione Teatro Pirandello, il distretto turistico regionale Valle dei Templi e l’ANP - Associazione nazionale dirigenti pubblici ed alte professioni della scuola, organizza il 5° Master di Scrittura per offrire una formazione specialistica a giornalisti e responsabili della comunicazione delle aziende sanitarie, ad aspiranti scrittori, a studenti universitari e delle scuole superiori, a docenti e professionisti.

La formazione proposta, in considerazione anche dei prestigiosi docenti presenti, certamente contribuirà a favorire la capacità di discernere e diffondere l’adeguata comunicazione contro il dilagare di fake news e falsi allarmismi che ormai risulta essere la sfida quotidiana delle organizzazioni, delle strutture sanitarie e della comunicazione pubblica ai tempi del Covid-19.

Il Master di Scrittura è coordinato da Felice Cavallaro, firma del «Corriere della Sera», ideatore e direttore della Strada degli Scrittori, e può contare sul coordinamento scientifico di Massimo Bray, direttore generale dell’Istituto della Enciclopedia Italiana Treccani.

È possibile richiedere la brochure scrivendo a segreteria@fondazionetreccani.it .

 

0