Atlante

Francesco Alì

Portavoce di “Quello che non ho”, associazione per i diritti e la democrazia, è sindacalista della CGIL Calabria e attualmente si occupa di politiche abitative, dopo aver guidato da segretario generale la CGIL di Reggio Calabria e il NIdiL (Nuove Identità di Lavoro) CGIL regionale. È stato componente del cda della Fondazione Di Vittorio, promossa dalla CGIL nazionale. Vincitore del Premio giornalistico internazionale Locri Epizefiri, ha collaborato alla realizzazione del volume Ediesse “Legalità ti voglio bene”. È cofondatore dell’ANPI di Reggio Calabria e del “Comitato per la valorizzazione e la tutela dei Bronzi di Riace e del Museo archeologico di Reggio Calabria”. Ha realizzato “Quello che non ho”, primo diario scolastico per i diritti e ha fondato l’omonimo giornale on-line.

Pubblicazioni
0