Atlante

Piera Amendola

Per molti anni documentarista della Camera dei deputati, è stata responsabile dell’archivio della Commissione parlamentare di inchiesta sulla loggia massonica P2 dal 1981 al 1988. La presidente della Commissione, on. Tina Anselmi, di cui divenne una della più strette collaboratrici, le affidò l’incarico di curare la pubblicazione di tutti gli atti dell’inchiesta: si tratta di 122 volumi che sono oggi consultabili in rete, grazie all’opera dell’Archivio Flamigni. È stata anche responsabile dell’archivio degli atti giudiziari dell’Alto Commissariato per la lotta alla mafia e collaboratrice della Commissione di inchiesta sulle stragi e il terrorismo in Italia. Nell’XI legislatura ha diretto l’archivio della Commissione parlamentare antimafia presieduta dall’on. Luciano Violante. È stata consulente delle procure della Repubblica di Palermo, Napoli, Aosta, Brescia e Perugia. Attualmente è consulente dell’Avvocatura generale dello Stato di Bologna e fa parte del Consiglio direttivo dell’Archivio Flamigni.

Pubblicazioni