23 ottobre 2012

Con Nicole Kidman rivive il mito di Grace Kelly

Sarà Nicole Kidman a prestare il volto a Grace Kelly nel nuovo film di Olivier Dahan. Da icona di Hollywood a musa di Alfred Hitchcock fino al titolo di principessa di Monaco, la parabola di Grace Kelly è stata una vera e propria favola moderna, interrottasi bruscamente con un tragico epilogo: l’incidente stradale in cui l’attrice moriva a soli 52 anni. A far rivivere il mito di Grace Kelly oggi c’è Nicole Kidman, che sta girando alcune scene nel set blindato di Ventimiglia. E saranno molte le scene di questo atteso film a essere girate nel nostro Paese: non solo a Ventimiglia, ma anche a Grimaldi e presso la Mortola. Della trama non si sa ancora molto, ma secondo indiscrezioni il film si concentrerà principalmente su un momento molto particolare della vita di Grace Kelly. Siamo nel dicembre del 1961, e la principessa di Monaco è intenta a sedare, con insospettabile abilità diplomatica, i conflitti sorti tra suo marito e il presidente francese Charles De Gaulle. Un ruolo impegnativo, per il quale Kidman, oltre a visionare ritratti e documenti d’epoca, si è sottoposta a un vero e proprio lavoro di metamorfosi per arrivare a somigliare, non solo fisicamente ma soprattutto nelle espressioni e nello stile, a una delle più celebrate icone di bellezza del secolo scorso. C’è ovviamente molta attesa per il film, il cui arrivo nelle sale è previsto non prima del 2014. Insieme alla celebre attrice australiana, il cast vanta la partecipazione di molte altre star di caratura internazionale, come Tim Roth, Parker Posey e Milo Anthony. Il film sarà girato interamente tra Mentone (in Francia), Monaco e la Liguria.


0