16 marzo 2015

HBO sbarca su Apple

Il canale statunitense divenuto celebre in tutto il mondo per i suoi sceneggiati, da Game of Thrones a True Detective, ha annunciato di aver siglato un accordo con la società di Cupertino che permetterà agli utenti Apple di visualizzare i contenuti proposti dalla HBO attraverso il proprio dispositivo.

 Il nuovo servizio di streaming, chiamato HBO Now, sarà disponibile a partire dal prossimo aprile, non a caso in contemporanea al debutto della nuova attesissima stagione della serie tv ispirata ai romanzi fantasy di George R.R. Martin. Oltre alla programmazione corrente, il servizio sarà provvisto di un vasto catalogo comprendente tutti i più grandi successi delle passate stagioni – da serie tv divenute ormai classiche come The Sopranos Sex and the City e True Blood a una vasta gamma di film in esclusiva. «Tutto quello che vi serve è una connessione a banda larga e un dispositivo Apple», ha annunciato Richard Plepler, direttore esecutivo della HBO, secondo cui il nuovo servizio di streaming rappresenta “un punto di svolta” per le strategie commerciali dell’emittente televisiva, che negli ultimi anni – come l’intero settore dell’intrattenimento – ha dovuto fare i conti con l’ascesa esponenziale di Netflix. HBO Now sarà disponibile dietro sottoscrizione di un abbonamento mensile di 15 dollari: Plepler ha inoltre dichiarato che gli utenti che decideranno di iscriversi durante il mese di aprile riceveranno un mese di abbonamento gratuito, circostanza che sembra in grado di garantire ritmi di crescita sostenuti. Un trend a cui vuole contribuire anche la Apple, che ha annunciato l’intenzione di ridurre il prezzo d’acquisto della Apple TV a 69 dollari. Un’offerta che potrebbe indurre in tentazione più di un appassionato di serie tv.


0