5 luglio 2019

Putin in visita in Italia

Visita lampo di Vladimir Putin in Italia, giovedì 4 luglio: una sola giornata, ma densa di incontri e di colloqui, in cui sono stati toccati tutti i principali temi ‘caldi’ del momento. Putin ha avuto colloqui con il presidente Sergio Mattarella e con il premier Giuseppe Conte, al termine dei quali i rapporti bilaterali tra Russia e Italia sono stati definiti “eccellenti”, nonostante il permanere di una situazione di tensione tra Mosca e l’Unione Europea per via delle sanzioni legate alla crisi in Ucraina. Conte ha sottolineato come le sanzioni vadano considerate un “regime transitorio” e ribadito l’impegno dell’Italia a lavorare affinché si creino le condizioni per un superamento delle circostanze che hanno condotto a queste misure e degli attriti con l’Unione Europea. Il presidente russo ha messo sul piatto le pesanti ricadute negative dal punto di vista economico in un momento particolarmente delicato per l’economia globale, affermando che con le sanzioni si sono persi miliardi di investimenti, posti di lavoro e interessanti opportunità. In mattinata Putin aveva avuto anche un colloquio con papa Francesco, il terzo dal 2013 a oggi, durante il quale sono stati toccati temi importanti dello scenario internazionale, in particolare la situazione in Siria, l’Ucraina e il Venezuela.

 

Immagine: Da sinistra, Vladimir Putin e Giuseppe Conte, Roma (4 luglio 2019). Crediti: President of Russia (http://en.kremlin.ru/events/president/news/60918/photos/59967). Creative Commons Attribution 4.0 International


0