Il Chiasmo

Gina Bellomo

Nata a Canicattì nel 1997, Gina Bellomo frequenta il primo anno di Laurea Magistrale in Italianistica ed è allieva del Collegio Superiore di Bologna. Iscritta all'Albo Nazionale delle Eccellenze, si è laureata in Lettere Classiche con una tesi dal titolo "Dante e Dante Gabriel: l'influenza di Dante e del Medioevo italiano sulla famiglia Rossetti". Il suo studio è rivolto al contemporaneo e teso a cogliere nessi e interazioni tra letteratura e arte all'insegna dell'interdisciplinarità, alla ricerca dell'opera d'arte totale, da Baudelaire al Bauhaus.

Pubblicazioni
/magazine/chiasmo/lettere_e_arti/Adattamento/17_csb_sciascia.html

L'«infedeltà che consente autonomia»: Leonardo Sciascia, il cinema e la questione della fedeltà al testo nell'adattamento cinematografico di Una storia semplice e de Il Consiglio d'Egitto

Il Chiasmo

Il cinematografo arrivò a Racalmuto nel 1929. Il piccolo teatro comunale tardo-ottocentesco, progettato dal discepolo di Ernesto Basile Dionisio Sciascia, omonimo ma non parente del rinomato scrittore, fu trasformato e adibito a sala cinematografica. Tale avvenimento fu per la storia di Racalmuto ...

/magazine/chiasmo/lettere_e_arti/Equilibrio/Mobiles_meet_Stabiles_la_poetica_dellequilibrio_nellarte_di_Alexander_Calder.html

Mobiles meet Stabiles: la poetica dell'equilibrio nell'arte di Alexander Calder

Il Chiasmo

«Per la maggior parte delle persone un mobile non è che un insieme di elementi piatti che si muovono nel vuoto. Eppure per alcuni può essere poesia». Con queste parole definiva i suoi lavori più famosi Alexander Calder (1898-1976), uno dei più grandi artisti americani del secolo scorso, autore di ...

0