13 agosto 2020

Scegliere l’eccellenza: abbracciare la sfida delle Scuole Superiori Universitarie

Festival delle Scuole Universitarie di Eccellenza

La scelta universitaria è un momento molto delicato nella carriera di ogni studente che si affaccia al mondo accademico e che inizia ad esplorarne l’ampio ventaglio di offerte e possibilità. Fra queste si distinguono delle realtà peculiari, dei percorsi universitari di altissimo livello di formazione e ricerca: le Scuole Universitarie di Eccellenza.

Si tratta di istituti universitari che si affiancano al corso di studi scelto all’interno dell’Ateneo di appartenenza e a cui si accede unicamente sulla base del merito tramite concorso pubblico. Gli Allievi selezionati – ai quali sono richiesti elevati standard di rendimento a livello universitario – usufruiscono di vari vantaggi, fra cui la gratuità di vitto e alloggio e bonus economici.

 

Fra gli obiettivi principali delle Scuole, quello di fornire una formazione accademica di spessore e dettaglio: ciò viene garantito attraverso seminari a carattere altamente interdisciplinare tenuti da docenti di fama nazionale e internazionale. Fondamentale è il valore del dibattito che si viene a creare nelle dinamiche di relazione docente-studente e che stimola i ragazzi all’approfondimento e alla ricerca, qualità che già affondano le loro radici nel fertile terreno della curiosità. Centrale risulta pertanto il clima di scambio e condivisione di idee ed esperienze che contribuisce alla vivacità e al fervore culturale ed intellettuale che si respira all’interno di queste realtà di studio.

Proprio nell’ottica di far conoscere questi percorsi d’eccezione e nella volontà di un’ampia condivisione dell’esperienza che si vive nel circuito delle Scuole d’Eccellenza, alcuni studenti hanno dato vita ad un’idea che si concretizzerà nel corso di questo mese: il Festival delle Scuole Universitarie di Eccellenza. Si tratta di un’imperdibile occasione di orientamento universitario mirato a presentare questi istituti di pregio e rivolto a tutti gli studenti di terzo, quarto e quinto anno delle scuole secondarie di secondo grado. Ad organizzare l’evento, gli Allievi delle seguenti Scuole di Eccellenza:

Collegio Internazionale Ca’ Foscari di Venezia; Collegio Superiore dell’Università di Bologna; Scuola di Studi Superiori “Giacomo Leopardi” di Macerata; Scuola Galileiana di Studi Superiori di Padova; Scuola Superiore dell'Università di Udine; Scuola Superiore di Catania; Scuola Superiore di Studi Avanzati Sapienza di Roma

 

Il Festival occuperà quattro giornate, dal 24 al 27 agosto p.v., e si svolgerà unicamente in modalità telematica sulla piattaforma Zoom. Per la partecipazione è stato predisposto un bando con scadenza prorogata al 14 agosto p.v.

Il programma delle varie giornate è stato stilato in maniera tale da consentire ai partecipanti di vivere l’esperienza assaporando l’atmosfera tipica di queste Scuole sia dal punto di vista di relazioni interpersonali sia a livello didattico. Nella prima giornata di Festival si presenteranno i componenti della Commissione Coordinamento (il cui compito nell’organizzazione dell’iniziativa è stato appunto quello di coordinare, supervisionare e mettere in relazione l’attività delle singole Commissioni), poi i Direttori di ogni Scuola e infine la Coordinatrice della RIASISSU (Rete Italiana degli Allievi delle Scuole e degli Istituti di Studi Superiori Universitari). I tre giorni successivi saranno invece strutturati in direzione di una piena immersione nelle realtà di eccellenza. Le mattinate saranno dedicate a lezioni tenute da docenti altamente qualificati: si spazierà dalla linguistica alla biologia evoluzionistica, al diritto costituzionale comparato, a tanto altro ancora. Sarà dunque possibile scegliere, assistere e partecipare a lezioni delle tre macro-aree di ricerca interne alle Scuole: Scienze Umanistiche, Scienze Naturali e Scienze Sociali. Il pomeriggio ospiterà invece momenti di confronto di carattere informale fra gli studenti partecipanti e gli Allievi delle Scuole, i quali saranno disponibili per domande, dubbi, consigli e per raccontare la loro esperienza.

 

Da tutto ciò già risulta evidente come, nonostante l’inevitabile modalità telematica, gli organizzatori dell’evento abbiano particolarmente a cuore garantire un’interazione quanto più attiva possibile: oltre ai già menzionati incontri pomeridiani con gli Allievi, largo spazio sarà riservato agli interventi al termine di ognuna delle lezioni.

Accogliere la sfida delle Scuole d’Eccellenza è dunque ben più di un invito, ben più di una scommessa: è una porta aperta che ospita e che accoglie menti accese dalla passione per il sapere, volenterose di arricchirsi a livello tanto accademico quanto – e forse ancor di più – umano e tese a coltivare e a condividere il proprio talento attraverso reti di legami duraturi e formativi.

Proprio questi legami sono ciò che ha fatto sì che gli Allievi delle varie Scuole si riunissero per elaborare l’idea del Festival. Organizzando il tutto interamente su loro iniziativa, gli studenti delle Scuole hanno colto in ogni aspetto un’ulteriore opportunità di sviluppo personale e soprattutto collettivo, nella bellezza del crescere insieme e dell’andare oltre il semplice apparato organizzativo dell’evento.

Dunque, occasione di nuovo dialogo e arricchimento anche per gli ideatori, il Festival è il vero e proprio risultato di una vasta e articolata collaborazione nell’ottica di un progetto comune. Ogni specifico ambito del Festival ha visto crearsi delle Commissioni apposite: Coordinamento per la gestione generale e ampia del lavoro delle altre Commissioni, Didattica per la scelta dei docenti e l’organizzazione delle lezioni, Orientamento per l’individuazione degli studenti che presentino le Scuole e indirizzino i ragazzi nella scelta universitaria, Pubblicità per la grafica e l’aggiornamento delle pagine Social, Valutazione per la stesura del bando e la selezione degli iscritti.

Coordinati in un lavoro di squadra in cui è immediato percepire il brulichio d’energia, gli Allievi delle Scuole d’Eccellenza sono pronti ad abbracciare questa nuova esperienza e rinnovano il loro invito a prendere parte a questa iniziativa che sarà sicuramente indimenticabile.

 

 

Per saperne di più:

Si rinvia nuovamente al bando del Festival: link.

Per maggiori informazioni relativamente al Festival e alla Rete Italiana degli Allievi delle Scuole e degli Istituti di Studi Superiori Universitari (RIASISSU) si rimanda alle seguenti pagine Facebook (link1; link2) e Instagram (link3; link4), dove vengono caricati aggiornamenti relativi alle numerose iniziative delle Scuole.

 

Immagine fornita dalla Commissione Coordinamento, logo del festival.

 


© Istituto della Enciclopedia Italiana - Riproduzione riservata

0