19 gennaio 2012

Sbaglio o per la voce aio non avete indicato il plurale sul Vocabolario Treccani.it?

No, non sbaglia. Del resto – a meno che non si tratti di plurali irregolari (vedi, per es., alla voce uovo) o di non immediata individuazione (vedi, per es,, alla voce caposquadra) – il plurale formato regolarmente non viene indicato.  

Anche se aio è voce antiquata o d’uso letterario (significa «Chi, nelle famiglie signorili, provvedeva all’educazione dei bambini e dei giovani; precettore, istitutore», citando dal Vocabolario Treccani.it), è morfologicamente ordinaria. Il plurale fa, regolarmente, ai.

© Istituto della Enciclopedia Italiana - Riproduzione riservata

0