28 febbraio 2016

Quale articolo si deve usare per la parola weekend?

Si deve usare la coppia degli indeterminativi un/(dei) e la coppia dei determinativi il/gli; e tutte le forme articolate conseguenti, con altre parti del discorso (nel weekend, quei weekend). Lo stesso succede, per esempio, con whisky, come cantava a suo tempo Vasco Rossi, nella sua Vita spericolata: «E poi ci troveremo come le star / a bere del whisky al “Roxy bar”».

 

Qualcuno dirà che quel grafema w corrisponde, nella pronuncia, a una u semiconsonantica (cioè una u non accentata, seguìta da una vocale). E aggiungerà che, in italiano, le parole che cominciano con una u semiconsonantica sono precedute da uno/(degli) e lo/gli: un uomo, degli uomini, l'uomo, gli uomini.

 

Ma… c'è un “ma”: il nostro occhio è, come dire, italocentrico. Noi italiani tutti, come entità collettiva leggente (e parlante), davanti a una parola che comincia con l'alieno w (inglese o tedesco che sia), non ce la facciamo a pensarlo come un suono semiconsonantico. Equipariamo automaticamente weekend o whisky ad altri forestierismi piuttosto frequenti che cominciano con w consonantica, equivalente a v. Pensiamo a wafer (un wafer, i wafer). Insomma, sulla regola vince l'eco conservatrice che w si comporti come una consonante, a prescindere da come si pronuncia.

 


© Istituto della Enciclopedia Italiana - Riproduzione riservata

0