25 gennaio 2010

Vorrei sapere se è corretto utilizzare la forma "rapporto amicale", intendendo un rapporto tra due amici: è una forma che ho sempre usato reputandola più corretta rispetto a "rapporto amichevole". Vi sarei grata per una delucidazione.

Luisa Lombardi

Rapporto amicale può tranquillamente essere usato al pari di rapporto amichevole. Entrambi gli aggettivi, amicale e amichevole, hanno le carte in regola nel sintagma succitato. Anche come anzianità nella lingua scritta italiana sono più che mai onorabili vocaboli: amichevole ha molte più attestazioni, a partire da quella antichissima della raccolta di racconti del Novellino, composta sul finire del Duecento; amicale, comincia a essere documentato a partire dalle rime di Buonarroti il Giovane (1568-1646), nipote del più noto Michelangelo.

La presenza in letteratura del primo sembra affievolirsi notevolmente nel corso del Novecento, mentre - com'è facile supporre - la grande vitalità di amichevole si mantiene intatta.

Inoltre, andrà sottolineato che oggi amicale, nello scritto e ancor di più nel parlato, è meno comune di amichevole e suona più ricercato. Un po' come se uno, adoperandolo, volesse distinguersi dagli altri a tutti i costi per una presunta raffinatezza di stile.


© Istituto della Enciclopedia Italiana - Riproduzione riservata

0