06 marzo 2016

Scrivo questa mail perché mi è capitato di avere un dibattito tra amici riguardo il concetto di "Mezza": qualcuno sostiene che il termine indichi le 12:00 mentre altri sostengono che la "Mezza" serva ad indicare le 12:30. Essendo io personalmente un sostenitore della prima tesi, volevo avere se possibile delucidazioni sul perché anche voi nel vostro dizionario sosteniate invece la seconda. A mio parere la "Mezza" dovrebbe indicare la metà di qualcosa, in questo caso di un giorno, ed essendo un giorno composto da 24 ore ho sempre pensato che il termine del dibattito stesse ad indicare le 12 in punto.

È da secoli che con mezza, in italiano, si intendono due cose: mezz'ora dopo una certa ora stabilita; mezz'ora dopo mezzogiorno o dopo mezzanotte. Elisabetta Perini in Scrivere bene (o quasi), Giunti ed.: «La mezza, al femminile, si usa nell'espressione: ci vediamo alla mezza , per indicare le dodici (o mezzanotte) e trenta. Ma viene anche usata, nella lingua parlata, per indicare “la mezza” di qualsiasi ora: il concerto inizia alle nove. Incontriamoci in piazza alla mezza (ovvero alle 20.30)».

 


© Istituto della Enciclopedia Italiana - Riproduzione riservata

0