10 febbraio 2022

Vi domando se esista una pronuncia preferibile del nome comune di un nostro parente stretto: il bonobo. Infatti, sebbene il Vostro vocabolario online riporti solamente l'accentazione sdrucciola, mi pare che sia diffusa la pronuncia piana, registrata per esempio dalla voce del Nuovo De Mauro. Vi segnalo inoltre un refuso nel nome scientifico della specie: panicus in luogo del corretto paniscus.

Ringraziando il nostro gentile lettore per la segnalazione del refuso (panicus errato in luogo di paniscus), diciamo che la pronuncia sdrucciola (bònobo) è propria dell’inglese d’Inghilterra; quella piana (bonòbo) dell’angloamericano. La voce d’origine congolese ci è arrivata certamente, a suo tempo, dall’inglese d’Inghilterra: da qui dunque la pronuncia registrata nel Vocabolario Treccani.it, che corrisponde a un uso più antico; certamente oggi è lecito adoperare anche la pronuncia piana, che risente dell’influsso attuale della lingua angloamericana sull’italiano.


© Istituto della Enciclopedia Italiana - Riproduzione riservata