Le Parole Valgono

Scopri tutte le liste #leparolevalgono

Torna alle liste

In questa lista la redazione del portale Treccani, in collaborazione con l'Istituto Superiore di Sanità, ha selezionato per voi alcune delle parole cruciali per comprendere l'emergenza sanitaria derivante dalla diffusione della Covid-19 (Coronavirus disease 2019). Per ciascuna di essa è fornita la definizione del Vocabolario on line Treccani.

sicurézza s. f. [der. di sicuro]. – Il fatto di essere sicuro, come condizione che rende e fa sentire di essere esente da pericoli, o che dà la possibilità di prevenire, eliminare o rendere meno gravi danni, rischi, difficoltà, evenienze spiacevoli, e sim.: garantire la s. dei viaggiatori; i pirati insidiavano la s. del mare; promuovere una campagna pubblicitaria per la s. sulle strade; il ponte, così costruito, non dà garanzia di sicurezza; per maggiore s. ho portato con me i medicinali che potrebbero occorrermi; installare programmi antivirus per la s. informatica

tampóne s. m. [dal fr. tampon, forma nasalizzata di tapon, affine all’ital. tappo]. – In medicina e igiene, nome dato a varie confezioni o preparazioni in materiale assorbente (cotone idrofilo, garza, carta speciale, e simili, in batuffoli, fogli, cuscinetti, piccole masse stipate o ripiegate, ecc.), eventualmente medicato. A seconda della finalità igienica o terapeutica, essi vengono o semplicemente applicati sulla parte interessata (a scopo di medicazione; nell’igiene intima della donna, ecc.) oppure premuti (come mezzo meccanico di emostasi) o anche strisciati (per il prelievo di essudati o altro materiale patologico). T. diagnostico (o t. per prelievi batteriologici), batuffolo di cotone idrofilo sterile opportunamente arrotolato attorno all’estremità di una bacchetta di vetro o metallo, e destinato a essere strisciato sulla superficie di una cavità naturale (faringe: t. faringeo; vagina: t. vaginale, ecc.) per praticare la ricerca e l’eventuale coltura di microrganismi patogeni; la bacchetta viene quindi riposta in una provetta tappata con cotone. Nell’uso corrente, si dice tampone (nella locuzione fare il t.) anche il prelievo stesso e l’esame che si fa dell’essudato o di altro materiale patologico.

mascherina s. f. [dim. di maschera]. – Piccola maschera; in partic., mezza maschera di seta, velluto, carta (detta anche bautta) che copre parte del volto, lasciando libera la bocca. Per estens., nome di semplici dispositivi di tela o altro tessuto, talora rinforzati con gabbietta di filo metallico, da applicare davanti alla bocca e al naso per protezione dalla polvere (spec. nell’esecuzione di determinati lavori), dallo smog, da possibili infezioni batteriche, e sim.

Andamento delle epidemie. Se la popolazione comprende un numero adeguato di individui suscettibili e la diffusione dell'infezione è sufficientemente rapida, ponendo in un grafico il numero di casi (incidenza) e il tempo si osserverà una curva, detta epidemica, nella quale sarà possibile osservare la crescita dell'infezione. Inizialmente il tasso di incidenza sarà basso, quasi trascurabile, raggiungerà poi rapidamente un massimo, per decrescere infine a livelli trascurabili. La riduzione è in gran parte legata alla diminuzione del numero di individui suscettibili, per l'aumento di soggetti immuni i quali nel frattempo hanno contratto la malattia.

droplet s. m. Emissione di secrezioni respiratorie e salivari in forma di goccioline, espulse quando si starnutisce e si tossisce, che rimangono sospese nell’aria; in senso estensivo, la distanza di sicurezza per rimanere fuori dalla portata dell’emissione e, per ulteriore estensione, la regola o norma che impone di rispettare tale distanza di sicurezza.

12
0