Natali, Antonio

Storico dell'Arte

Dal 2006 è direttore della Galleria degli Uffizi, dove lavora dal 1981. Nello stesso 2006 ottiene l’idoneità come professore ordinario di Storia dell’arte moderna. Dal 2000 al 2010 ha insegnato Museologia all’Università di Perugia. Studia soprattutto argomenti di scultura e di pittura del Quattrocento e del Cinquecento toscano. Fra i libri pubblicati: La Bibbia in bottega, 1991 (raccolta di saggi d’iconologia); La piscina di Betsaida, 1995 (raccota di saggi di filologia e d’iconologia); L’umanesimo di Michelozzo, 1996; Andrea del Sarto. Maestro della ‘maniera moderna’, 1998; Leonardo. Il giardino di delizie, 2002; Rosso Fiorentino. Leggiadra maniera e terribilità di cose stravaganti, 2006; Il Teatro di Niobe. La rinascita agli Uffizi d’una sala regia, 2007. Fra le mostre curate: L’officina della maniera, Firenze 1996; Leonardo e il mito di Leda, Vinci 2001; La Madonna della gatta di Federico Barocci, Firenze 2003; Jacopo da Empoli, Empoli 2004; El pan de los ángeles, Madrid e Barcellona 2008; Painting the Italian Landscape. Views from the Uffizi, Sei musei americani 2008-2009; The Genres of Painting: Landscape, Still Life and Portrait Paintings, Beijing e Wuhan 2010; Bronzino. Pittore e poeta alla corte dei Medici, Firenze 2010; Offering of the Angels. Paintings and tapestries from the Uffizi Gallery, Quattro musei americani 2011-2013; Bagliori dorati. Il Gotico Internazionale a Firenze 1375-1440, Firenze 2012; Norma e capriccio. Spagnoli in Italia agli esordi della ‘maniera moderna’, Firenze 2013. Dal 2008 inizia la curatela di una collana di esposizioni (La città degli Uffizi) allestite in luoghi nei dintorni di Firenze, in cui vengono esibiti dipinti sistemati nei depositi degli Uffizi e legati a quei luoghi medesimi.

Contributi video