3405

L’autismo nei bambini

Gemma Calamandrei
Viene diagnosticato entro il terzo anno di vita, non ha prevalenza etnica o geografica, colpisce quattro volte di più i maschi e ha una base ereditaria. L’autismo è un disturbo del neurosviluppo caratterizzato da una profonda compromissione del bambino di entrare in relazione con il mondo circostante. Sono tre le classi di sintomi che evidenziano la presenza del disturbo: deficit o ritardo nel linguaggio e nella comunicazione non verbale; incapacità di stabilire relazioni anche con i genitori e profondo isolamento dall’ambiente circostante; presenza di comportamenti stereotipati e ripetitivi. Quali le cause?
© Istituto della Enciclopedia Italiana - Riproduzione riservata
Vedi altri video della stessa sezione
Ultimi Video
I piu' visti