3937

Mario Tozzi - Costruire in un paese a forte rischio idrogeologico

Mario Tozzi
L'Italia è un paese geologicamente giovane e molto attivo, ci dice Mario Tozzi, caratterizzato per larghissima parte del suo territorio da un forte dissesto idrogeologico. Se questa è la situazione, qual è il ruolo dell'uomo? O, più precisamente, esistono, da parte dell'uomo, comportamenti virtuosi che possono tamponare le manifestazioni della natura e, al contrario, comportamenti viziosi che peggiorano condizioni già di per sé fragili? Si delinea uno scenario a tinte piuttosto fosche. Specie in alcune regioni d'Italia sembra che l'uomo, lungi dal tener conto della conformazione del territorio, si sia adoperato quasi sistematicamente a porre in atto misure di sicuro impatto negativo che conferiscono a una struttura idrogeologica instabile il carattere catastrofico che ha assunto in tempi recenti: dal soffocamento degli spazi di naturale espansione dei fiumi in piena, all'abusivismo edilizio. E' proprio ora di cambiare atteggiamento, di rendersi conto che l'uomo, con il suo intervento, è spesso direttamente responsabile delle tragedie che poi lo colpiscono. Non resta che invocare una presa di coscienza di questa realtà che ci sottragga ai costi così elevati che ha avuto ultimamente il nostro dissesto idrogeologico.
© Istituto della Enciclopedia Italiana - Riproduzione riservata
Vedi altri video della stessa sezione
9212
3367
Ultimi Video
I piu' visti
0