9212

Mario Tozzi - Frane, smottamenti del terreno e crolli in roccia

Mario Tozzi
Mario Tozzi, geologo e Primo Ricercatore del Consiglio Nazionale delle Ricerche, illustra qui la differenza tra frane, smottamenti e crolli in roccia, completando le sue considerazioni sulla fragilità geologica del nostro paese. Se i crolli in roccia derivano dalle infiltrazioni di acqua e dallo scioglimento del ghiaccio nella roccia, le frane trovano origine nella qualità dei terreni poco coerenti e nell’abbondanza di piogge, ma sono altresì frutto dell’assenza di criterio del comportamento dell'uomo. Paradossalmente, quel che meglio si dovrebbe poter controllare, ovvero il comportamento dell'uomo, finisce con lo sfuggire di mano di più: dal disboscamento dei piedi delle colline, al taglio delle pendici con innumerevoli strade, alla costruzione senza riguardo per la sicurezza del territorio e dei suoi abitanti. Il problema si risolve, tecnicamente, solo con interventi di ingegneria naturale. Ma tali interventi potrebbero rivelarsi insufficienti di fronte all'evoluzione del clima.
© Istituto della Enciclopedia Italiana - Riproduzione riservata
Vedi altri video della stessa sezione
3937
3367
Ultimi Video
I piu' visti
0